ErasmusPlus Chilesotti - De Pretto - Pasini - Marzotto 			      Schio - Thiene - Valdagno
© Istituto Pasini -  b.c. - Schio  2017
 AltoVicentino
I l   Progetto   FORINS   ( Formazione   e   Innovazione   per   lo   Sviluppo:   L’Alto   Vicentino dei    distretti    si    confronta    con    l’Europa)     nasce    con    il    programma    LLP    e    viene finanziato    con    cadenza    biennale,    nelle    Call    2007,    2009,    2011    e    2013    del programma     settoriale     Leonardo     da     Vinci.     Fin     dall’inizio     viene     presentato dall’I.T.C.G.   L.   e   V.   Pasini   di   Schio   (VI)   a   nome   di   una   rete   di   Istituti   tecnici   del territorio   pedemontano   “Alto   vicentino”      un’area   caratterizzata   dalla   presenza   di un importante distretto della meccanica- meccatronica. Il    progetto    FORINS,    fin    dalla    sua    origine,    ha    avuto    una    spiccata    connotazione tecnica,   coinvolgendo   in   una   rete   che   si   è   riconfermata   negli   anni,   Istituti   Tecnici che   prima   della   recente   riforma,   erano   ITIS   (industriali)   l ’ITIS   Chilesotti   di   Thiene, l’ITIS   De   Pretto   di   Schio   e   l’ITIS   Marzotto   di   Valdagno ,   e   l’ ITCG   Pasini,    storico promotore e beneficiario. Fin   dalle   origini   il   programma   ha   previsto   la   realizzazione   di   tirocini   di   cinque settimane,    la    prima    delle    quali    utilizzata    per    un    potenziamento    linguistico    e l’inserimento   sociale,   e   le   successive   quattro   in   aziende   nei   settori   professionali   di riferimento   agli   indirizzi   di   studio;   i   paesi   di   destinazione   sono   stati   Germania, Spagna, Regno Unito, Repubblica Ceca. Il   settore   di   riferimento   all'interno   del   quale   si   è   collocato   il   progetto   è   quello industriale,    storicamente    collocato    nella    fascia    pedemontana    denominata    Alto Vicentino,   in   provincia   di   VicenzA,   che   nel   territorio   è   rappresentato   in   particolare dal   Distretto   della   "meccatronica".   La   meccatronica   in   quanto   disciplina   che   si occupa   dello   studio   e   dell’ottimizzazione   dei   sistemi   e   dei   processi   di   produzione attraversa       trasversalmente       differenti       settori       produttivi,       dall’industria, all’agricoltura, ai trasporti. Le    figure    professionali    formate    da    questi    Istituti        hanno    costituito    risorse strategiche   per   l’economia   dei   comparti   industriali   e   dei   servizi   alle   imprese,   in   un territorio caratterizzato dalla prevalenza di PMI legate ai mercati esteri. La     rete     di     scuole,     divenuta     Consorzio          nell’Erasmus+     Ka     1     VET     in     corso (approvazione   2014)   attraverso   le   varie   edizioni   del   progetto   ha   mirato   a   istituire, dapprima,    e    successivamente    a    consolidare    un    rapporto    fra    scuola,    impresa    e società   che   permetta   di   riconoscere   e   valorizzare   l'apprendimento   che   avviene   in situazioni    non    formali    e    di    diffondere    le    buone    prassi    in    tema    di    modelli    di alternanza scuola-lavoro.
Galleria